resina su piastrelle

Applicazione e stesura di formulati in resina su piastrelle preesistenti

Indicata per rivestire ogni tipologia di superficie, è ormai risaputo come la resina garantisca una resistenza e un pregio estetico tale da risultare superiore rispetto alla maggior parte dei materiali edili disponibili sul mercato.

Uniformi, monolitiche, esteticamente affascinanti e straordinariamente durature, le superfici in resina posso essere applicate come rivestimento su ogni tipo di piastrella. Tali rivestimenti in resina permettono di realizzare anche spessori particolarmente ridotti, capaci così di assicurare una ricchissima scelta di applicazioni, ideali per gli ambienti di bagni, cucine, salotti e camere da letto.

L’impiego della resina per ridare nuova luce a pavimenti e piastrelle

Le stesure in resina realizzate su piastrelle sono il risultato dato dall’utilizzo di appositi composti a base viscosa e relativo indurente, il cui fine è quello di assicurare allo strato di resina quelli che sono aspetto e caratteristiche estetiche che ricordano, grazie a svariate trame naturali, pietre e metalli.

La resina offre la possibilità di scegliere tra una vasta gamma di finiture: opache o con effetti spatolati, marmorei o metallici, assicurando così un’ampia scelta per soddisfare il gusto di ogni cliente.

Grazie ai formulati in resina, è possibile includere in aggiunta finiture opache o con effetti spatolati, marmorei o metallici, assicurandosi così una sconfinata gamma di soluzioni tra cui scegliere, per ridare “nuova vita” alle piastrelle danneggiate o consumate dal tempo e dagli agenti esterni.

Pronostici Calcio